Torna la Giornata dei Risvegli 7 ottobre 2017 PDF Stampa E-mail


COMUNE DI BOLOGNA

Progetto Casa dei risvegli

GIORNATA EUROPEA DEI RISVEGLI

per la ricerca sul coma - vale la pena

terza edizione - 7 ottobre 2017

Testimonial ALESSANDRO BERGONZONI

con il patrocinio

REGIONE EMILIA ROMAGNA

CULTURA D'EUROPA

REGIONE EMILIA ROMAGNA Assemblea legislativa

ANCI

FIASO

FNOMCeO

ALMA MATER

Università degli Studi di Bologna

AZIENDA USL DI BOLOGNA

LEGACOOP

ASCOM

LA RETE

PUBBLICITA' PROGRESSO

CLUB L'INGUARIBILE VOGLIA DI VIVERE

QN IL RESTO DEL CARLINO, NAZIONE, IL GIORNO


la GIORNATA NAZIONALE DEI RISVEGLI PER LA RICERCA SUL COMA -VALE LA PENA” giunge quest’anno al traguardo della diciannovesima edizione, assumendo la connotazione di terza GIORNATA EUROPEA DEI RISVEGLI.

Quest'anno Gli amici di Luca portano a Valencia lo spettacolo teatrale "In Progress" con il sostegno della Regione Emilia Romagna Cultura d'Europa e la fondazione AMI (Alta Mane Italia) nell'ambito del gemellaggio tra il Comune di Bologna e il Comune di Valencia. Il 7 ottobre tradizionale grande festa alla Casa dei Risvegli Luca De Nigris in collaborazione con Csi (Centro Sportivo Italiano) e lancio dei pallocini con messaggi per un risveglio anche in altre piazze italiane ed europee. Il musicoterapeuta Noda Ryo del'Università di Osaka verrà a Bologna per una lezione magistrale sull'applicazione della musicoterapia negli stati vegetativi. Verrà inoltre presentata la ricerca sull uso del teatro rivolto a persone con esiti di coma reralizzata in collaborazione con l'Università di Bologna .


patrocini degli scorsi anni in richiesta di riconferma

Alto Patronato del Presidente della Repubblica

Alto Patrocinio del Parlamento Europeo

PRESIDENZA CONSIGLIO DEI MINISTRI

SENATO DELLA REPUBBLICA

MINISTERO DELLA SALUTE

CITTA’ METROPOLITANA DI BOLOGNA

COMUNE DI SAN LAZZARO DI SAVENA

INAIL

RETE CITTA’ SANE OMS

CSI

Centro sportivo Italiano

AGIS- ANEC

La “Giornata nazionale dei risvegli” nasce dal progetto “Casa dei Risvegli” condiviso con il Comune di Bologna e legato alla “CASA DEI RISVEGLI LUCA DE NIGRIS” , un centro pubblico dell'Azienda Usl di Bologna di riabilitazione e ricerca innovativo unico nel suo genere in Europa, sorto a Bologna nell’area dell’Ospedale Bellaria, che consolida una nuova filosofia della cura e che valorizza il ruolo centrale della famiglia, auspicando l’espansione di strutture analoghe in una rete di servizi adeguati alle persone con esiti di coma e stato vegetativo. E’ un traguardo importante che premia una capacità progettuale nata da una sensibilità territoriale che è stata in grado di unire i bisogni emergenti da parte di un’associazione di volontariato Onlus e delle istituzioni impegnate in un progetto comune di innovazione sociosanitaria.

In questi 13 anni di attività, dalla Casa dei Risvegli Luca De Nigris sono passati come ospiti quasi 300 persone con esiti di coma accompagnate dalle loro famiglie. L’80% si è “risvegliato” intendendo nella complessità di questa parola un buon, a volte ottimo grado di autosufficienza, in un percorso che continua al domicilio con attività di condivisione e sostegno.

La diciannovesima edizione sarà la terza GIORNATA EUROPEA DEI RISVEGLI, un'iniziativa nata dai progetti europei LUCA (Links United for Coma Awakenings) finanziato sul Programma LLP- Grundtvig, concluso nel 2015 per la diffusione di buone pratiche relativamente al coma e le gravi cerebrolesioni acquisite (partners: Spagna. Belgio, Bulgaria e Grecia) e dal progetto LUCAS-“Links United for Coma Awakenings through Sport” (partners: Danimarca, Spagna,. Belgio, Cipro, Lituania e Portogallo) candidato sempre dal Centro di Formazione Futura, in collaborazione con il CSI Centro Sportivo Italiano e l’Associazione Gli Amici di Luca, sul Programma Erasmus + Sport - Collaborative Partnership concluso nel 2016.

Questi progetti europei hanno portato alla nascita della Giornata europea dei Risvegli, che è stata l’occasione per sottoscrivere il protocollo di cooperazione da parte dei partner del progetto e di altre Associazioni che stanno collaborando a rendere viva questa iniziativa. Il confronto avviato sul tema del coma ha suscitato grande interesse a livello europeo e l’idea di una Giornata Europea dei Risvegli, oggi alla terza edizione, acquista un grande valore, sia per il mondo delle Associazioni, sia per quello della sanità.

La manifestazione come lo scorso anno, si svolgerà attraverso azioni congiunte anche via web tra i paesi aderenti attraverso temi sociali, uniti a quelli clinici della ricerca e dell’alleanza terapeutica tra professionisti della sanità, operatori non sanitari, familiari e volontari. In particolar modo si approfondirà: la convivenza con la malattia, la gestione dei pazienti, il sostegno alle famiglie e la condivisione con loro di un ruolo sempre più attivo e consapevole nel percorso riabilitativo dei loro cari. Inoltre un particolare attenzione verrà dato al versante della ricerca con l'intervento del musicoterapeuta giapponese dell'Università di Osaka Noda Ryo e l'esperienza del “Teatro dei risvegli” frutto dei laboratori rivolti a persone con esiti di coma nella struttura dell'Azienda Usl di Bologna, che andrà in trasferta a Valencia (città gemellata con il Comune di Bologna) con attività laboratoriali e di spettacolo.

L’associazione Gli amici di Luca è inoltre presente nell’Osservatorio Nazionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità ed è impegnata nell’applicazione del piano di azione che ratifica la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità e nell’impegno sulle pari opportunità delle persone disagiate.

Primo programma di massima della manifestazione

Valencia

dal 25 settembre al 1 ottobre

Il TEATRO DEI RISVEGLI

Laboratorio teatrale

venerdì 29 settembre ore 17.30

Teatro Olimpia di Valencia

spettacolo

“IN PROGRESS”

con il sostegno della

FONDAZIONE ALTA MANE ITALIA

e REGIONE EMILIA ROMAGNA

CULTURA D'EUROPA


Bologna

sabato 7 OTTOBRE – ore 9.00/12.30

Casa dei Risvegli Luca De Nigris

Via Giulio Gaist 6

terza GIORNATA EUROPEA DEI RISVEGLI

OPEN DAY

in collaborazione con

CSI Centro Sportivo Italiano

Tradizionalmente da molti anni la “Giornata nazionale dei risvegli” è un’occasione di incontro con la cittadinanza per ribadire la necessità di guardare le differenze, esprimere solidarietà, gioire e fare festa insieme in un luogo di cura legato alla città che ribadisce con pazienti, familiari, operatori e volontari la sua normalità.

PROGRAMMA:

- Attività ludico motorie per i ragazzi realizzate da operatori del CSI Centro Sportivo Italiano

- - Letture e testimonianze in luoghi significativi della struttura

- Intrattenimento con musica ed esibizione degli Sbandieratori

- Saluto delle autorità, con la partecipazione di Alessandro Bergonzoni, testimonial della Casa dei Risvegli Luca De Nigris

- Lancio dei “messaggi per un risveglio” attaccati ai palloncini; altre città europee si uniranno da diverse luoghi e via web-+.

Per concludere aperitivo insieme

L’attività viene realizzata nel parco antistante la struttura.

*****

SEMINARI E CONVEGNI

SAN PELLEGRINO TERME

CENTRO CONGRESSI - HOTEL BIGIO

SABATO 30 settembre 2017 ore 9.00 -13.30

Convegno

promosso dalla RETE delle associazioni

in collaborazione con l'associazione “Genesis”

segreteria organizzativa

Segreteria Scientifica Dr. Giovanni Pietro Salvi Istituto Clinico Quarenghi - S.Pellegrino Terme

Tel. 0345 25145

Email Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

********

Bologna

Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio

P.zza Maggiore 6

Martedì 3 ottobre

(orario da definire)

Teatro e musica in un contesto terapeutico

per i disturbi della coscienza

Prima sessione

Recuperare benessere e salute con il teatro.
Un progetto di ricerca per comprendere il tipo di impatto

di un laboratorio teatrale dedicato alle persone con esiti di coma

Pina Lalli

Dipartimento di Scienze Politiche e sociali

Alma Mater Università degli Studi di Bologna

Luca Zappi

ricercatore

I linguaggi teatrali nel setting multiprofessionale della riabilitazione

Alessandra Cortesi, operatore teatrale coop perLuca

Loredana Simoncini, logopedista Casa dei Risvegli Luca De Nigris

Cristina Di Stefano, Centro Studi per la Ricerca sul Coma

Giusi Salvati fisioterapista Casa dei Risvegli Luca De Nigris

Seconda sessione

“Terapia Musico-Cinetica”

su pazienti in stato vegetativo e minima coscienza,

combinando ascolto e movimento nella rieducazione neuromotoria

con musiche tra le più diverse, dalla sinfonia, al jazz, al folk.”

Noda Ryo

musicista e ricercatore dell'Università di Osaka

sabato 7 ottobre

Luogo da definire

Serata conclusiva della manifestazione con

ALESSANDRO BERGONZONI

*****

Altre iniziative in corso di programmazione nei paesi partner :

SPAGNA, BELGIO, GRECIA, CIPRO

DANIMARCA, PORTOGALLO, LITUANIA, BULGARIA

********

mercoledì 18 ottobre ore 17.30

Bruxelles

Parlamento Europeo

"Attività teatrali e pratiche sportive:

gli interventi rivolti a persone con esiti di coma a rischio di esclusione sociale"
 
Pros. >