Il Centro Studi per la Ricerca sul Coma ha aperto un conto corrente per finanziare l’acquisto della strumentazione necessaria allo studio dei potenziali evocati. Sostienici con una donazione IBAN IT09 J063 8502 4521 0000 0002 629 (Italia) IBAN IT 09 J063 8502 4521 0000 0002 629 -BIC IBSPIT2B Nella causale del bonifico inserisci il tuo recapito e ti terremo informato GRAZIE FIN DA ORA
GIORNATA DEI RISVEGLI 2019 - SAVE THE DATE PDF Stampa E-mail

VENTUNESIMA EDIZIONE

TESTIMONIAL ALESSANDRO BERGONZONI: ESSERE O ESSERE

LE ASSOCIAZIONI ITALIANE A BOLOGNA PER LA “CONFERENZA DI CONSENSO”

IL NUOVO SPETTACOLO REALIZZATO DA PERSONE USCITE DAL COMA



Torna il 7 ottobre 2019 la “Giornata nazionale dei risvegli per la ricerca sul coma – Vale la pena”promossa dall'associazione di volontariato “Gli amici di Luca onlus” che giunge quest’anno al traguardo della ventunesima edizione e celebra la quinta Giornata europea dei risvegli.

La manifestazione di informazione sul coma, lo stato vegetativo e le gravi cerebrolesioni acquisite torna ancora una volta per fare rete con varie città italiane ed altri paesi europei e per sensibilizzare sui bisogni delle persone uscite dal coma. Tra le numerose iniziative in programma. Una iniziativa che si è consolidata nel tempo e che ha assunto una dimensione europea grazie ai progetti messi in campo dall'associazione attraverso la sinergia con i paesi partner ed il patrocinio del Parlamento Europeo che si è aggiunto allo storico Alto Patronato del Presidente della Repubblica.


Per informazioni:

Associazione Gli amici di Luca, tel. 051 6494570, sito www.amicidiluca.it.

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

La “Giornata dei risvegli” promossa dall' associazione di volontariato Onlus “Gli amici di Luca” capofila de "La Rete delle associazioni" si realizzerà sempre  in collaborazione con Enti ed Istituzioni, assieme al Comune di  Bologna, alla Regione Emilia Romagna,  all’Università degli Studi di Bologna, all’Azienda USL di Bologna e in sinergia con la coop. perLuca, con la finalità di sensibilizzazione ed impegno nei confronti delle persone in stato di post-coma. L'iniziativa si lega alla “Casa dei Risvegli Luca De Nigris” il centro pubblico innovativo  di riabilitazione e ricerca dell'Azienda Usl di Bologna, riconosciuto come buona pratica dal Consiglio d’Europa e da diffondere negli stati membri.

Il 6 febbraio  scorso all’Auditorium del Ministero della Salute a Roma è  iniziato un nuovo impegno e percorso di lavoro che ci porterà alla 21^ edizione della Giornata dei Risvegli, dove presenteremo i lavori preparatori della seconda "CONFERENZA NAZIONALE DI CONSENSO DELLE ASSOCIAZIONI” che rappresentano familiari che accudiscono un proprio caro in coma, stato vegetativo o con GCA. Alla luce dei mutamenti scientifici, legislativi, culturali ed epidemiologici, nella prossima Giornata dei risvegli rifletteremo sulle criticità e le buone raccomandazione nel corso di un convegno che si terrà sabato 12 ottobre all’Auditorium Enzo Biagi della Sala Borsa di Bologna.

La “Giornata dei risvegli” anche quest'anno approfondirà temi sociali e clinici della ricerca con una programmazione molto intensa. Domenica 6 ottobre ci sarà la festa nel centro di Bologna (via Rizzoli) con la partecipazione di varie associazioni (il CSI Centro Sportivo Italiano da anni partner della nostra associazione, con la partecipazione dell’AVIS) con attività ludico motorie. Alessandro Bergonzoni testimonial della nostra associazione continua anche quest’anno la sua campagna sociale di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle persone in coma e sulla necessità di diffondere anche in Europa buone pratiche a partire dalla Casa dei Risvegli Luca De Nigris.

 

 

 

 

 

 

 

Lunedì 7 ottobre mattina proprio  nella struttura di eccellenza bolognese ci sarà l’incontro con gli studenti delle scuole ed il tradizionale lancio dei palloncini con i messaggi per un risveglio. Molte città italiane e straniere programmeranno in quel giorno iniziative varie di sensibilizzazione. La sera alle  21 a Bologna la compagnia teatrale Gli amici di Luca formata da persone uscite dal coma porteranno la loro esperienza in un nuovo spettacolo dal titolo“Ovvero Io”,  allestito per l'occasione al Teatro Lab di San Lazzaro di Savena (Bo)  in collaborazione con il Teatro dell’Argine.

Inoltre, lo spettacolo “Amleto i dardi dell’avversa fortuna” del gruppo teatrale “Dopo…di Nuovo, Gli amici di Luca” formata da ragazzi usciti dal coma e dimessi dalla Casa dei Risvegli Luca De Nigris” (portato lo scorso anno all’Istituto Italiano di cultura a Bruxelles) è entrato nella programmazione del Teatro Dehon di Bologna ed effettuerà, in abbonamento,  repliche le sere del 15,16 e 17 ottobre.

L’associazione Gli amici di Luca continua a livello nazionale nell’ Osservatorio Nazionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità presso il Ministero della Famiglia  a  dare il proprio contributo per la realizzazione del prossimo piano di azione sui diritti delle persone con disabilità e nell’impegno sulle pari opportunità delle persone disagiate.

 

 

 
Pros. >

Gli Amici di Luca - Via Saffi n. 8 - 40131 Bologna - tel: 051-6494570 - COMAIUTO: 800-998067
sito realizzato Studio Samo