Il Centro Studi per la Ricerca sul Coma ha aperto un conto corrente per finanziare l’acquisto della strumentazione necessaria allo studio dei potenziali evocati. Sostienici con una donazione IBAN IT09 J063 8502 4521 0000 0002 629 (Italia) IBAN IT 09 J063 8502 4521 0000 0002 629 -BIC IBSPIT2B Nella causale del bonifico inserisci il tuo recapito e ti terremo informato GRAZIE FIN DA ORA
7 OTTOBRE 2020 - GIORNATA DEI RISVEGLI PER LA RICERCA SUL COMA PDF Stampa E-mail

MERCOLED’ 7 OTTOBRE 2020 OPEN DAY ALLA CASA DEI RISVEGLI LUCA DE NIGRIS- ORIENTEERING

LA SERA AL TEATRO DEHON  SPETTACOLO “ASSENZA: DIVERSIMILI IN PROGRESS”,

CON IN SCENA PERSONE USCITE DAL COMA

 


Entra nel vivo la “Giornata nazionale dei risvegli per la ricerca sul coma – Vale la pena” promossa dall’organismo di volontariato “Gli amici di Luca onlus” che giunge quest’anno al traguardo della ventiduesima edizione sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. e celebra la sesta Giornata europea dei risvegli sotto l’Alto patrocinio del Parlamento Europeo

La Giornata dei Risvegli, farà festa mercoledì 7 ottobre con il tradizionale Open Day alla Casa dei Risvegli Luca De Nigris il centro pubblico innovativo  di riabilitazione e ricerca dell'Azienda Usl di Bologna, riconosciuto come buona pratica dal Consiglio d’Europa e da diffondere negli stati membri. fortemente voluto dai genitori di Luca, Fulvio De Nigris, Maria Vaccari e dall’associazione Gli amici di Luca. assieme al CSI Centro Sportivo Italiano, il CIP Comitato Italiano Paralimpico, l’Avis provinciale di Bologna.

 Nel  Giardino della Casa dei Risvegli Luca De Nigris - Via Giulio Gaist, 6 – Bologna in collaborazione con il Csi Comitato di Bologna e l’Avisi provinciale di Bologna la mattina dalle ore 10.00 in collegamento con la scuola Don Milani di Bologna e “A. Narbone” di Caltagirone attività online. A seguire videomessaggi da associazioni italiane e straniere, un momento di incontro con rappresentanti istituzionali, con la partecipazione di Alessandro Bergonzoni, testimonial della Casa dei Risvegli Luca De Nigris. I “Messaggi per un Risveglio” scritti da ragazzi delle scuole e attaccati a palloncini ecologici partiranno dalla Casa dei Risvegli Luca De Nigris e contemporaneamente da varie piazze italiane ed europee coinvolte.

Dalle ore 14.30 Trail-O (Trail Orienteering; orientamento di precisione) in collaborazione con Polisportiva Masi di Casalecchio di Reno, CIP Comitato Italiano Paralimpico - Emilia Romagna. Si tratta di una disciplina dell’orienteering che non prevede di raggiungere fisicamente i punti di controllo posizionati sul terreno di gara, ma di identificarli, sempre usando mappa e bussola,guardandoli dai punti di osservazione debitamente segnalati lungo dei sentieri facilmente percorribili e accessibili.

Alla sera al Teatro Dehon di Bologna ore 21.00 performance dell’associazione Gli amici di Luca dal titolo “Assenze: Diversimili in progress”. Grazie alla collaborazione con il Teatroaperto Teatro Dehon, la coop perLuca e il Teatro dell’Argine. Uno spettacolo che nasce nell’ambito del “Progetto Diversimili: coma to community”cofinanziato dall’Unione Europea , Fondo Sociale Europeom Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020.

 

L’associazione Gli amici di Luca continua nell’ Osservatorio Nazionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità a  dare il proprio contributo per la realizzazione del prossimo piano di azione sui diritti delle persone con disabilità e nell’impegno sulle pari opportunità delle persone disagiate.

La “Giornata dei risvegli” si concluderà sabato 10 ottobre con un convegno webinar  “Verso la seconda CONFERENZA NAZIONALE DI CONSENSO DELLE ASSOCIAZIONI” che

rappresentano familiari che accudiscono un proprio caro in coma, stato vegetativo o con GCA.) al quale parteciperanno oltre trenta associazioni da tutta Italia assieme a clinici e familiari.


“Questa è una giornata molto speciale - dice Fulvio De Nigris direttore del Centro Studi per la Ricerca sul Coma, Gli amici di Luca –. in un momento di difficoltà, a causa dell'epidemia che ha obbligato anche la nostra associazione a una contrazione delle attività e una rimodulazione delle strategie assistenziali. Al tempo stesso non abbiamo mai interrotto le relazioni con i nostri assistiti, persone con esiti di danni celebrali rientrati a domicilio sul territorio e loro familiari, cercando di fare sentire anche da remoto la nostra vicinanza ed il nostro supporto. Ma le patologie che seguiamo non possono essere lasciate indietro, né soffrire anche se indirettamente della pandemia che ha distolto da loro attenzione e risorse.  Le persone con esiti di coma e gravi cerebrolesioni acquisite, oggi più che mai, richiedono una maggiore attenzione e la “Giornata dei risvegli” si batte per questo,  perché i loro diritti e le loro problematiche siano sempre sotto gli occhi di tutti ed affinché i loro bisogni siano intercettati in maniera constante e consapevole dalle istituzioni preposte”.

Per informazioni: 

Associazione Gli amici di Luca, tel. 051 6494570 - 3356535122 sito www.amicidiluca.it.

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 
Pros. >

Gli Amici di Luca - Via Saffi n. 8 - 40131 Bologna - tel: 051-6494570 - COMAIUTO: 800-998067
sito realizzato Studio Samo