Il Centro Studi per la Ricerca sul Coma ha aperto un conto corrente per finanziare l’acquisto della strumentazione necessaria allo studio dei potenziali evocati. Sostienici con una donazione IBAN IT09 J063 8502 4521 0000 0002 629 (Italia) IBAN IT 09 J063 8502 4521 0000 0002 629 -BIC IBSPIT2B Nella causale del bonifico inserisci il tuo recapito e ti terremo informato GRAZIE FIN DA ORA
"CICCIONI" AL TEATRO DEHON PDF Stampa E-mail


Lo spettacolo "Ciccioni" approda a Bologna dopo i lusinghieri successi conseguiti nelle numerose repliche in terra di Romagna. Scritto e diretto da Stefania Polidori "Ciccioni" viene presentato mercoledì 15 maggio alle ore 21.00 al Teatro Dehon di Bologna ultimo appuntamento della 14° edizione della rassegna teatrale “Diverse abilità in scena” promossa dall’associaizone Gli amici di Luica a cura di Fulvio De Nigris. Ingresso ad offerta libera.

Ciccioni nasce dal fortunato incontro tra il mondo del teatro e quello dell'obesità, o come amano dire i protagonisti del progetto, tra due “sartorie”: quella dell'Associazione Sartoria Teatrale e quello della chirurgia bariatrica dell'Ospedale Morgagni – Pierantoni di Forlì, diretta dal primario Alberto Zaccaroni e rappresentata, anche sulla scena, dal chirurgo Dario Bettini (in entrambe si taglia e si cuce!). Ciccioni parte dal laboratorio teatrale innestatosi (per volontà di Caterina Rondelli, la psicologa che seguiva gli obesi) nel percorso psicoterapeutico svolto prima di affrontare l'intervento che cura l'obesità. In scena i pazienti obesi ed ex obesi si raccontano catarticamente: il copione nasce dai loro drammi personali, dietro l'obesità si nascondono storie di sopraffazione, abusi, bullismo, emarginazione. Il palco li ha liberati dalle loro ossessioni, dalle loro angosce. Si tratta di un teatro che fa bene a chi lo fa e a chi lo guarda, un teatro terapeutico.

Oggi la connessione tra teatro e sala operatoria è quantomai salda, i pazienti ed ex pazienti obesi hanno ritrovato l'equilibrio, si sono trasformati in veri attori e calcare il palcoscenico è diventato un bisogno, una necessità. Attraverso la chirurgia bariatrica e il teatro sono rinati nel corpo e nella mente.

 
Pros. >

Gli Amici di Luca - Via Saffi n. 8 - 40131 Bologna - tel: 051-6494570 - COMAIUTO: 800-998067
sito realizzato Studio Samo